Pistoia includeva un’azienda locale chiamata Mondo Genova, che aiuta le aziende a generare contenuti per tutti i tipi di argomenti. Ti aiutano persino a integrare i tuoi contenuti nei loro prodotti. Li usiamo per diversi tipi di eventi. Ad esempio, a Pistoia Capitale della Cultura abbiamo organizzato una fiera dell’artigianato dove si possono acquistare abiti in cashmere e lana, oltre alla tradizionale pelletteria. Volevamo organizzare un evento in cui le persone potessero scoprire nuovi modi per realizzare autentici articoli di pelletteria italiana e mostrare i loro modelli attraverso i loro account Instagram. Non volevamo che i nostri visitatori guardassero solo foto o video relativi ai nostri prodotti.

Nel pistoiese le tradizioni locali ei metodi di lavoro tradizionali sono in continua trasformazione per adattarsi ai tempi che cambiano.

Fondata nel 1997, l’Associazione Artigiani e Artigiani Italiani (AIC) è un’associazione senza fini di lucro che da oltre vent’anni si occupa di promuovere la conoscenza e tutelare i diritti dei propri associati. L’AIC opera su due livelli: nazionale attraverso il suo lavoro con le autorità locali e gli altri stakeholder per la tutela del lavoro dei suoi membri; internazionale attraverso la cooperazione con altre associazioni ed enti statali che lavorano sulle stesse questioni o su questioni correlate.

Pistoia era un’antica città romana vicino al Tevere e successivamente ribattezzata Capitale d’Italia, fondata nell’VIII secolo a.C. Divenne centro di civiltà ancor prima di Roma, ma poi fu inglobato a Roma fino al V secolo a.C.

Questa conferenza è dedicata alle arti e ai mestieri tradizionali, mostrando questo artigianato in un modo sorprendente. Sarà organizzato da un gruppo di maestri artigiani provenienti da tutta Italia che sono esperti nei loro campi e lavorano da decenni.

Nel 2017 l’Associazione Città Sorelle di Pistoia ha organizzato una manifestazione artigianale presso l’antico anfiteatro un tempo raduno dei militari romani. Definita “Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017” ha attirato migliaia di visitatori da tutto il mondo. L’evento doveva essere una celebrazione per gli artigiani e per coloro che fanno cose o fanno artigianato.

L’evento mirava a mostrare quanto siano talentuose le persone locali e quanto contribuiscono alla società. Alcuni visitatori hanno persino affermato che era stato uno dei loro giorni migliori in assoluto!

Pistoia Capitale Italiana della Cultura è stata organizzata dal Comune di Pistoia per la prima volta nel 2017 e ha riunito oltre 500 professionisti. Provengono da alcuni dei più grandi nomi del nostro settore: architetti, designer industriali, grafici e molti altri. Tutti hanno trascorso una settimana lavorando con tutti i tipi di workshop, prendendo parte a masterclass e facendo networking con i loro colleghi.

L’accoglienza del mondo anglofono nella città di Pistoia in Italia, è rappresentata da un evento culturale che deve essere noto da secoli. È un festival di tre giorni, che si tiene ogni anno a settembre. Auf einen schönen Abend gesellt sich dazu diversi Veranstaltungen und Aktionen: Das kulturelle Wunderwerk der Stadt Pistoia war bislang nur von den Einheimischen bekannt. In dieser Zeit findet ihr informelle und professionelle Förder-Kunst am frühmorgendlichen oder spätabends an zahlreichen Orten statt. Die Künstler des Nachhaltig.